Guida alla Salute Articolare Innovet Veterinary Innovation sostiene FSA

Luglio 2012

Data: 
01/07/2012

Programma di prevenzione delle malattie oculari ereditarie

La prevenzione delle PIED (Presumed Inherited Eye Diseases) si basa sulla disponibilità di un adeguato numero di medici veterinari che hanno acquisito una specifica competenza teorica ed esperienza pratica. Non potendo delegare la diagnosi a centrali di lettura cui inviare immagini dei diversi settori dell’occhio, per lo più non documentabili, ciascun operatore si assume la responsabilità della diagnosi e l’organizzazione a cui fa capo deve garantire la massima competenza individuale, il continuo aggiornamento, la migliore distribuzione geografica, l’adozione di protocolli di visita corrispondenti agli standard raccomandati in ambito europeo. Da cinque anni  la FSA, in collaborazione con la SOVI (Società di Oftalmologia Veterinaria Italiana) ha avviato uno specifico programma di aggiornamento culminato nel congresso di Trieste  (maggio 2012) dell’European College of Veterinary Ophthalmologists (ECVO) e nel Satellite Meeting SOVI. 
Avendo completato il primo ciclo di istruzione sono previsti a breve esami di verifica per chi aspira a diventare certificatore del Panel Italiano FSA, accreditato presso l’ENCI.
Per chi inizia ora ad interessarsi all’argomento sono previsti percorsi annuali di istruzione FSA e periodici esami.
Quanto realizzato in Italia per ora ha una validità nazionale, il riconoscimento europeo implica la disponibilità di operatori che abbiano superato esami organizzati dall’ECVO per diventare Eye Scheme Examiners (ESE).  Per accedervi occorre avere acquisito un’ampia esperienza pratica nel settore delle oculopatie genetiche, avendo esaminato almeno 500 cani di razze diverse sotto la guida di diplomati, meta difficile da raggiungere nei Paesi nei quali il numero di cani controllati è relativamente limitato.  I programmi FSA sono finalizzati a consentire agli interessati di raggiungere queste mete in tempi ragionevoli, grazie anche alla fattiva collaborazione di collaboratori in ambito internazionale.
Nei prossimi numeri della Newsletter FSA comunicheremo date e programmi per il settore dell’oftalmologia.

Prof. Claudio Peruccio, DVM, Dipl. ECVO
(Responsabile Settore Oftalmologia FSA)